Seleziona una pagina

Half Marathon via pacis 2018

23 Settembre 2018, Roma

la comunità l’angolo partecipa con una propria squadra alla 2° edizione della half marathon via pacis – roma 2018

Un’attività ludica di scambio reciproco in cui i ruoli di protagonista e spettatore si dissolvano l’uno nell’altro, permettendo l’esercizio del concetto di “empatia”, chiave maestra, a nostro parere, per apportare pari Dignità alle differenti Unicità.

Km

Nazioni

partecipanti

Riteniamo che lo Sport sia un eccellente canale per favorire e diffondere principi di fratellanza, integrazione, rispetto e fair play.

Crediamo che la natura stessa della Maratona, corsa o camminata lunga e faticosa in cui i singoli misurano la propria resistenza, possa diventare più “sostenibile” in un contesto di reciproca accoglienza: ed è così che, come nei percorsi di vita in cui ognuno si misura con le avversità che si presentano. Correndo fianco a fianco si può entrare negli occhi e nelle scarpe dell’altro, si può supportarlo, accorgersi dell’ “altro” non solo per superarlo, schiacciarlo, ma anche per considerarlo nella sua Unicità e per accostarvici con un sorriso assetato di Conoscenza sincera.

L’impegno della comunità l’angolo

Il percorso di partecipazione alla Half Marathon è cominciato molto tempo fa: per partecipare alla Half Marathon Via Pacis 2018 infatti i nostri atleti si sono allenati duramente nel corso degli ultimi mesi grazie al supporto di preparatori atletici professionisti e dei nostri operatori.

La preparazione non è stata soltanto di tipo atletico e sportivo, ma anche culturale e sociale.

Formazione

I nostri atleti hanno da principio partecipato a sessioni di formazione sulla storia, sul significato e sugli obiettivi della Mezza Maratona di Roma.

preparazione atletica

Per tutta l’estate i nostri atleti hanno svolto sessioni di allenamento intensivo (3 gg/sett x 2h a incontro) con Roberto Beltrami, ex Coach della LJ Volley Modena.

w

incontri

Gli atleti hanno poi incontrato più volte le associazioni sportive territoriali e il campione olimpico Venuste Niyongabo per discutere di sport e collaborazione.

una gara. tre obiettivi

Sensibilizzazione

Sensibilizzazione della società civile verso la reale condizione delle persone richiedenti protezione internazionale.

Abbattimento

Abbattimento dei pregiudizi etnico-sociali. Condivisione di idee, impegni e progetti comuni.

partecipazione sociale

Riconoscimento da parte dei nostri atleti di aver “lasciato un segno”, di essere emersi dall’”Anonimato”sociale.

Sabato 23 settembre 2018
la squadra di atleti della Comunità L’Angolo
ti aspetta a Roma alla Half Marathon Via Pacis